Grande rialzo di seno mascellare


Viene definito grande rialzo del seno mascellare l’innesto di osso destinato a creare supporto agli impianti nelle zone distali della mascella superiore edentula. Queste risultano inadatte allo scopo poiché povere di osso, data la presenza del seno mascellare, che è una cavità vuota.

Il grande rialzo di seno mascellare è una pratica che può essere eseguita tranquillamente in studio senza bisogno di ricovero. Il grande rialzo di seno mascellare, comunque, rimane un intervento di implantologia avanzata che presuppone una preparazione chirurgica specifica del medico che deve pianificarlo nei minimi particolari. Questo si ottiene con un esame tridimensionale TAC o Cone Beam indispensabile e con la conoscenza scientifica dei processi di rigenerazione ossea essenziali per un miglior esito dell’intervento.

<< RAI 3 - Nuove tecnologie applicate all’odontoiatria La lingua: perché il suo colore conta. #StudioPalumbo >>

L'Autore : Dott. Alessandro Palumbo

mm
Laureato in Odontoiatria & Protesi Dentaria c/o l’Università de L’Aquila nel 1984 si è sempre dedicato con passione alle varie discipline odontoiatriche e si è perfezionato nelle università Italiane e all’estero nelle più importanti discipline odontoiatriche come la gnatologia, la protesi, l’estetica , l’ortodonzia, l’implantologia. Si occupa da anni di riabilitazioni complesse dei mascellari prediligendo e sviluppando, per missione, tecniche minimamente invasive.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.